Il nostro staff è composto da persone accomunate da passione, una visione comune e competenze specifiche per il Terzo Settore.

PRESIDENZA

PIETRO TOMASINI

PRESIDENTE

L’ingegnere Tomasini ha affiancato da sempre l’impegno sociale e cattolico alla sua attività di manager in Cogeme, essendo fra i soci fondatori negli anni ‘80 del gruppo di cooperative sociali Fraternità.
Presidente della Cooperativa Il Ponte fin dalla sua fondazione, vi porta la sua capacità manageriale e la
forte esperienza professionale nel mondo cooperativo.

AMMINISTRAZIONE E SEGRETERIA

DANIELA CRISTINI

RESPONSABILE DEL PERSONALE E SEGRETERIA AMMINISTRATIVA

Entra nel mondo della cooperazione sociale alla fine degli anni ’80, dedicandosi alla crescita delle realtà in cui lavora. Dal 2017 Cooperativa il Ponte si occupa della gestione del personale, del coordinamento degli interventi manutentivi nelle abitazioni del progetto CAS e della gestione della segreteria organizzativa. È membro del CDA della Cooperativa.

DIREZIONE

MUNIR MOHAMMAD CHOUDARY

DIRETTORE RESPONSABILE DELLE STRUTTURE

Di origine Punjabi del Pakistan, in Italia da oltre 25 anni. Ha studiato Scienze dell’Educazione e Scienze Sociali conseguendo la Laurea presso l’Università del Punjab (Pakistan). Prosegue la formazione in Italia nel campo della Mediazione Culturale e Linguistica. Mediatore culturale di lunga esperienza, si occupa di temi legati alla costruzione e gestione di spazi per l’inclusione collaborando con Enti Locali, scuole e associazioni. Collabora con la Cooperativa Il Ponte dal 2015 e attualmente riveste il ruolo di direttore Responsabile delle strutture.

PROGETTO CAS – CENTRO ACCOGLIENZA STRAORDINARIA

CHIARA RODENGHI

CASE MANAGER E ASSISTENTE SOCIALE

Dopo la Laurea in Scienze Politiche e Sociali, inizia a lavorare come assistente sociale nei comuni dell’ovest bresciano. Iscritta all’albo B degli assistenti sociali, nel 2019, spinta da un forte interesse per le tematiche migratorie, inizia la sua collaborazione con la Cooperativa Il Ponte nel ruolo di Case Manager e Assistente
Sociale.

AMAR FAROOQ

CASE MANAGER

Si Laurea in Scienze dell’Educazione con indirizzo interculturale. Nel 2016 inizia la collaborazione con la Cooperativa il Ponte in qualità di Case Manager relazionandosi con i richiedenti asilo di origine pakistana e svolgendo inoltre atività educative e di mediazione linguistico culturale.

SERENA PEZZOTTI

CASE MANAGER

Diplomata al liceo artistico, laureanda in Storia, si occupa da molti anni di volontariato con minori ed è capo scout. Ha esperienza come docente di Italiano Lingua due a minori e adulti migranti e come insegnante per il supporto nei compiti e nello studio. Nel 2019 inizia la collaborazione con la Cooperativa il Ponte come Case Manager

JULIEN TAMATEKOU

CASE MANAGER

Di origine togolese si laurea prima in Francia e poi in Italia con una tesi sul C.R.M (Customer Relationship Management). Dal suo arrivo in Italia affianca l’impegno civile nei confronti delle persone straniere all’attività di marketing e vendite. Dal 2016 si occupa di Richiedenti Protezione internazionale come mediatore linguistico culturale e Case manager. Lavora presso la cooperativa il Ponte dall’autunno 2018 come Case Manager.

PROGETTO SCUOLE E LABORATORI

RAMONA PARENZAN

RESPONSABILE FORMAZIONE E PROGETTI CON LE SCUOLE

Si laurea in Filosofia Politica e nel 2000 inizia la collaborazione con Vannini Editrice, coordinando progetti editoriali di didattica e intercultura. Dal 2005 inizia a lavorare come operatrice e formatrice interculturale. Insegna Italiano Lingua due a minori e adulti stranieri ed è autrice di diversi libri sui temi dell’Intercultura e dell’adozione. Performer, racconta-storie ed editrice di Serpelena Edizioni. Dal 2019 collabora con la Cooperativa il Ponte in qualità di insegnante di italiano, responsabile dei corsi di formazione e dei progetti con le scuole e coordinatrice dei Case Manager.

ROBERTA VIDALI

RESPONSABILE PROGETTI E COORDINATRICE EQUIPE EDUCATIVE

Si laurea in Economia Sociale presso l’università di Bologna con una tesi sperimentale all’estero in micro-sviluppo e cooperazione internazionale. Da allora si occupa di cooperazione decentrata e progettazione per il Terzo Settore. Inizia a lavorare alla cooperativa il Ponte nel 2018 dove trova la “sua Africa” a due passi da casa, occupandosi dell’ideazione, gestione e rendicontazione progetti. Coordina inoltre gli aspetti gestionali e organizzativi dell’equipe educativa e l’inserimento lavorativo dei RPI. È membro del CDA.